logo AKVP

AKVP

ASSOCIAZIONE KYUDO VENTO DI PRIMAVERA

CIAO E BENVENUTO! QUESTO E' IL SITO DI DELLA NOSTRA ASSOCIAZIONE.



il Kyudō

Il Kyudo è un'antica arte marziale giapponese, conosciuta in tempi remoti come Kyujutsu, nei secoli si è evoluta da una tecnica di combattimento ad una dimensione più mentale e spirituale in quello che viene tradotto letteralmente come:
Via dell'arco giapponese (弓道).


La nostra associazione diffonde secondo la Scuola di Hosha per il tiro di guerra:
Heki Ryu Insai Ha.

le origini

La Scuola Heki (日置流) è stata fondata in Giappone nel XV secolo da un leggendario Samurai, Heki Danjo Masatsugou con l'intento di codificare e tramandare una tecnica di tiro che esprimesse la maggior potenza e precisione. Per sei secoli gli insegnamenti della scuola sono stati tramandati in vari stili, alcuni arrivati fino ai giorni nostri attraverso i capi scuola nominati negli anni.
Una di questi stili venne tramandato dal Sensei Yoshida Issuiken Insai che per essersi distindo nella battaglia di Sekigahara (1600) venne chiamato ad insegnare nella scuola della famiglia dello Shogun, potendosi fregiare del nome Heki To Ryu.

la scuola

La scuola segue lo stile Insai della Heki-Ryu, fino al 1995 il nostro caposcuola è stato il Sensei Inagaki Genshiro.
Nella tradizione della Scuola c'è una poesia che recita: Tira la prima freccia giudica se è stata tirata correttamente o no. Prima della seconda freccia rifletti profondamente e decidi come la vuoi tirare.


Per questo - diceva il Maestro Inagaki - un tiratore serio, che si allena nel modo giusto, vede il cogliere il centro come uno specchio del suo progresso e del suo stato spirituale. Ed è perciò che il desiderio di cogliere il centro diventa anche esercizio del cuore.

la pratica

La casa del vento di primavera, SHUN PU KAN (春風館) è il nome del Dojo, il luogo in cui si pratica il Kyudo.


Attualmente studiamo sotto la guida del Sensei Toshio Mori.

Il nostro istruttore è Sergio Masocco, allievo del Sensei Ichikura Ioshihiro, divenuto istruttore nel 1990 con il consenso del caposcuola Inagaki Genshiro.






L'ASSOCIAZIONE

La nostra associazione, culturale e sportiva, ha lo scopo di diffondere lo studio del Kyudo in stile Shamen della Federazione Internazionale IKYF, La scuola di Kyudo praticata è la Heki Ryu Insai Ha.

L'attuale presidente dell'associazione è Felice Lonati, il corso è diretto dall'istruttore Sergio Masocco nei rispettivi Dojo invernale c/o la Palestra delle Scuole Elementari - Via Volontari della Libertà – Vittuone (MI) e estivo c/o lo Shun Pu Kan - Via Radice Fossati - Bareggio (MI).




貫中久 - KAN CHU KYU - "Con forza colpire sempre".

Questo è l'antico motto della Scuola Heki.






QUALCOSA SU DI NOI


Il Dojo

Il luogo di pratica del Kyudo è il Dojo.

Il Dojo Shun Pu Kan fu fondato da uno dei precursori del Kyudo (弓道) in Italia Ruggero Paracchini.

Ruggero ora non è più tra noi ma, grazie alla sua generosità e a quella dei suoi familiari, possiamo continuare a frequentare così come altri gruppi di Milano, la "Casa Del Vento di Primavera"

Il Dojo è immerso nel verde, tra piante da frutta e orti, e chiunque voglia conoscerci vi è bene accolto.

Il nostro gruppo pratica , nel Dojo Shun Pu Kan (Casa del Vento di Primavera) a Bareggio (Milano) in fondo a via Radice Fossati, ogni sabato 15:30-18:30,
Nella stagione invernale (novembre-febbraio) la pratica si svolge sempre al sabato 15:30-18:30 nella palestra delle Scuole Elementari Antonio Gramsci di Vittuone (Milano) , ingresso palestra da Via Volontari della Libertà


logo AIK

Chi siamo

Siamo un gruppo di praticanti il Kyudo (tiro con l’arco giapponese), affiliati alla AIK “Associazione Italiana Kyudo” , federata con EKF (European Kyudo Federation) e IKYF (International Kyudo Federation)

Il Kyudo è una delle più nobili ed antiche discipline dell’antico Giappone dei Samurai, lo stile che pratichiamo è quello della Scuola Heki Ryu Insai Ha che è stato tramandato integro nei suoi insegnamenti originali fino ai nostri giorni, con la parola, con l’esempio pratico e, unico nel suo genere con un codice scritto, da Maestro a discepolo.

Kyudo, tradotto letteralmente dal giapponese significa "La via dell’arco" ed ha molto in comune con la cerimonia del tè, la calligrafia, l’arte della spada e altre discipline marziali che sono specchio della mente e del cuore.

Non è una religione, ma risente comunque dell’influenza delle due maggiori scuole di filosofia orientale: Shinto e Zen (una corrente filosofica del Buddismo).

Oggi l’arco giapponese ha perso completamente i connotati di arma da guerra, ma non si è fatto oggetto di semplice divertimento o strumento di competizione.

E’ invece rimasto del tutto un valido mezzo di disciplina morale e spirituale sia del singolo che della collettività.

L'attrezzatura

Per la pratica del Kyudo si utlizza l'arco giapponese detto Yumi, la freccia chiamata Ya e il guanto noto come Yugake.

Il bersaglio chiamato Mato è posto a 28 metri dalla linea di tiro.

Lo Yumi è un arco tradizionalmente di bamboo unico nel suo genere alto 2,30 metri è asimmetrico: il punto di incocco e dove viene impugnato a un terzo della sua altezza, questo permette di poter tirare anche dalla posizione inginocchiata, tiro cerimoniale.

Le Ya, le frecce, sono costituite da aste di bamboo con penne di uccelli rapaci

Lo Yugake, è un guanto di pelle a tre dita che si indossa sulla mano destra, la zona del pollice è rinforzata con della pelle aggiuntiva e del legno per offrire una scanalatura in cui alloggiare e trattenere la corda, tsuru, prima dello sgancio

Oggi la tecnologia dei materiali ha permesso di introdurre nuovi materiali per la costruzione di archi e frecce, come fibra di vetro e carbonio, rispetto al tradizionale bamboo, che rimane comunque il materiale d'elezione e più pregiato.


L'associazione ha diversi archi scuola oltre che frecce e guanti da poter utilizzare dai principianti nei primi mesi di pratica






News


Foto e Video

Memorial Ruggero e 25mo anniversario Dojo Shunpukan
Foto 02.10


2 Taikai AIK 2016 - Campionato Nazionale
Foto


Seminario di Primavera 2016
Foto 18.03
Foto 19.03 1
Foto 19.03 2


Dojo Biraki Nashiwarikan dei nostri amici Takenoko.
Video
Foto


HEKI TO-RYU 2015 - Campionato Nazionale
Foto

Eventi Kyudo 2016

16-20 Marzo a Bareggio (MI) - Seminario di Primavera con il Maestro Mori

10 Aprile a Casorate Sempione (VA) - Memorial Foglia

13-15 Maggio - 8th Heki-Taikai - Ungheria

18-19 Giugno a Vittuone (MI) - Campionato Italiano Heki To-Ryu

Il 21 Giugno a Villa Annoni - Cuggiono (MI) AKVP sarà presente alla festa del solstizio d'estate.

Agosto ad Intra (VB) - Seminario Annuale con il Maestro Mori

Il 24 Settembre al Dojo Shunpukan - Bareggio (MI) AKVP terrà l'incontro annuale Dojo Aperto

2 Ottobre a Bareggio (MI) - Memorial Ruggero Paracchini

Dicembre a Vittuone (MI) - Gara di Natale

Yumi No Kokoro

Lo Spirito del Kyudo

Disponibile ora la riedizione in tre lingue del libro Yumi No Kokoro (弓の心, The Spirit of Kyudo) del Sensei Inagaki Genshiro.

La caparbietà, l’impegno e la passione di chi ha collaborato a questo progetto, permettono a tutti noi, in particolar modo a chi si è avvicinato da poco a quest’arte e a quanti verranno, di poter accedere ai pensieri del Maestro così come nella versione originale, oramai esaurita da anni.

Edizione LUNI EDITRICE.

Visita il sito: Yumi no Kokoro per maggiori informazioni

Il mito dello zen nel tiro con l'arco.

Yamada Shoji

Questo scritto chiarisce la natura mitica del libro di Herrigel e il processo attraverso il quale questo mito è stato generato.

Edizione LUNI EDITRICE.

Visita il sito: Il mito dello zen nel tiro con l'arco.

HEKI TO-RYU 2015
Campionato Nazionale

Il 27 e 28 Giugno 2015 si è svolta la XXVII edizione
del Campionato Nazionale Heki con gara delle 100 frecce.

Al torneo partecipano arcieri appartenenti a tutti i gruppi di Kyudo Scuola Heki italiani da:
Casorate Sempione (Va), Padova, Torino, Milano

Quest'anno en plein per AKVP!


Antonio Renzo
è il vincitore della gara delle 100 frecce con 72 centri.

Antonio Renzo
Eiko Iwata
Graziella Cavanna
sono i vincitori della gara a squadre.

Campionato Nazionale 2015

1 Taikai AIK 2015
Campionato Nazionale

Dal 13 al 14 Giugno 2015 si è svolto a Bareggio (MI) il 1° Taikai dell'Associazione Italiana Kyudo.

La competizione, sia singolo che a squadre, ha visto partecipare arcieri dei due stili Heki e Federazione.

Ogni club ha potuto presentare più arcieri e più squadre.


La squadra AKVP composta da Antonio Renzo, Silvio Lobina, Graziella Cavanna si è classificata al primo posto

7th Heki-Taikai 2015
Campionato Mondiale

Dal 2 al 4 Maggio 2015 si è svolto a Budapest (Ungheria) il 7° Heki Taikai.

I più grandi kiudojin al mondo si sono riuniti nella sede itinerante del campionato per confrontarsi sia singolarmente che nella gara a squadre.

Ogni Club può presentare un solo arciere e una sola squadra alla competizione che ha valore mondiale per lo stile Heki.


Il nostro arciere Antonio Renzo è il campione mondiale 2015.

La squadra AKVP si è classificata al 5 posto, prima tra le Italiane.




Contatti

logo AKVP

Vuoi venire a conoscerci?

Via Radice Fossati

cap 20010

Bareggio, Milano

segreteria@akvp.it

+39.329.7799734